ITALIA

Week end romantico a Verona

Verona arena Claudia e Mattia

Abbiamo approfittato di un incontro con delle amiche a metà strada tra casa nostra e casa loro per passare un week end a Verona.

Eravamo già stati in questa città ma solo di passaggio per qualche ora!

La città degli innamorati

Verona è la città di Romeo e Giulietta, la città degli innamorati e noi abbiamo passeggiato per la  tra palazzi storici e mura antiche come due fidanzatini.

Abbiamo un animo romantico quindi è la città giusta per noi.
Sabato abbiamo camminato tantissimo, da una piazza all’altra con il naso all’insù tra torri, statue e il bellissimo castello.

Dove mangiare a Verona

Una deviazione leggermente fuori dalle vie turistiche per fare un brunch con un’amica all’Elk Bakery .
Il locale è davvero carino, in perfetto stile americano, abbiamo preso i menù del brunch con yogurt, succo d’arancia, caffè americano, panino e brownie, tutto buonissimo, ma alla fine non abbiamo resistito e abbiamo dovuto assaggiare una delle loro splendide torte. Davvero enormi!

Questo slideshow richiede JavaScript.

E poi di nuovo a passeggiare, un’occhiata alle vetrine, al mercato in piazza delle Erbe dove il sabato trovate frutta e street food, mentre la domenica c’erano banchetti con prodotti artigianali.

Verso sera stanchi dalla camminata, non potevamo esimerci dal prendere un aperitivo a La Tradision, localino tipico a due passi dall’arena di Verona con un piccolo e tranquillo cortiletto dove bere uno Spritz e rilassarsi un po’!

Dopo una cena romantica a lume di candela all’Enoteca Segreta, locale carinissimo alla fine di un vicolo dove abbiamo mangiato veramente bene e bevuto un buon bicchiere di vino rosso. La città con le luci della sera è ancora più magica, abbiamo quindi deciso di fare una passeggiata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cosa vedere a Verona

L’Arena illuminata è davvero bellissima, ma ancora più bello, dopo il tramonto, è il Ponte Scaligero che porta a Castelvecchio. L’atmosfera che si crea sul ponte illuminato è davvero magica e romantica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La domenica ci siamo svegliati presto e, per evitare il fiume di gente, siamo subito andati alla casa di Giulietta, che si trova in via Cappello 23.
Attraversando il portone si trovano muri cosparsi di scritte e bigliettini che gli innamorati lasciano al loro passaggio.
All’interno del cortile si può ammirare la statua e il famoso balcone.
Tutti i turisti, noi compresi, si fanno fotografare con una mano appoggiata sul seno destro di Giulietta: la leggenda narra che questo gesto porti fortuna.
Ovviamente siamo entrati nella casa per affacciarci dal famoso balcone, ove Giulietta dichiarò il suo amore verso Romeo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo questi momenti romantici sulle orme di Romeo e Giulietta ci siamo diretti all’Arena per incontrare due amici.

Entrare all’Arena è stato davvero affascinante, bellissima da vedere all’esterno, emozionante all’interno, soprattutto se si pensa che in un contesto storico così bello, ancora oggi è possibile assistere a concerti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Abbiamo ripercorso le strade del giorno prima, ripetendo qualche scatto visto la bella giornata.

Abbiamo attraversato Piazza delle Erbe con il naso all’insù ammirando gli storici palazzi. Superato l’Arco della Costa, siamo entrati nel cortile del Palazzo della Ragione, per poi salire sulla Torre Lamberti per ammirare lo splendido panorama su Verona a 360°.

Una volta scesi ci siamo diretti verso Piazza dei Signori e poi alle Arche Scaligere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ci siamo avviati poi verso il fiume, abbiamo ammirato il Duomo e poi ci siamo diretti al Ponte di Pietra, bellissimo ponte antico con una vista mozzafiato.

Attraversato il fiume abbiamo costeggiato l’Adige fino ad arrivare al Ponte Scaligero che porta a Castelvecchio, antico castello medievale, con all’interno un museo d’arte.

Siamo tornati a La Tradision per un tagliere misto e uno Spritz. Dopo quattro chiacchiere con amici, si era fatto tardi e c’era un temporale in arrivo, ci siamo quindi diretti alla macchina e siamo tornati a casa con ancora negli occhi l’immagine romantica di questa bellissima città.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Verona è una splendida città dove passare un romantico week end.

Periodo : dal 5 al 6 Maggio 2018

Totale giorni : 2 giorni

Hotel : Hotel Trieste euro 125 con colazione + 15 euro per lasciare la macchina dalle 9 del mattino alle 16.30 del giorno della partenza.

L’hotel è veramente comodo, si trova a pochi passi dall’inizio della ZTL e dall’Arena. E’ davvero bellissimo, l’arredamento delle zone comuni colorato e con tocchi vintage ci ha subito conquistato. Personale giovane e gentile. Stanze semplici e pulite e colazione super. Ci sentiamo di consigliare questo Hotel vista la posizione e il rapporto qualità prezzo per il vostro week end a Verona.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se invece cercate un hotel romantico a Verona, alle porte della città e con un animo vintage vi consigliamo Il Maestro B&B.

Ma anche si

  • Passeggiare sul ponte davanti a Castelvecchio.
  • Se avete la possibilità godetevi un concerto all’interno dell’Arena

Ma anche no

  • La casa di Giulietta, se non andate presto vedrete solo fiumi di gente.
  • Fare tutti i gradini per salire sulla torre Lamberti, prendete l’ascensore.

Ristoranti Imperdibili

  • La Tradision tipico e carino, con un tranquillo spazio all’aperto, prezzi contenuti per essere a due passi dall’arena. Lo Spritz è davvero ottimo e anche il cibo. Ve lo consigliamo per un aperitivo o un pranzo.

Tip and tricks

  • Come sempre se volete fare delle belle foto, nelle città turistiche come questa, svegliatevi presto e state svegli fino a tardi!
  • La prima domenica del mese l’ingresso a tutti i musei di Verona costa solo 1 euro. Approfittatene!

Vuoi continuare a seguirci durante i nostri viaggi? Ci trovi su Instagram, Facebook, Pinterest ti aspettiamo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se ti è piaciuto...condividilo!

30 pensieri su “Week end romantico a Verona

  1. Bella Verona e mi manca da morire: ci ho fatto due anni l’università (da pendolare però) e appena riesco, ci ritorno sempre più che volentieri! La prossima volta ti consiglio di scegliere uno dei 3 tour (gratuiti) proposti dall’associazione Verona Minor Hierusalem: vi faranno conoscere una Verona diversa, fuori dal turismo di massa (ne sono rimasta meravigliata pure io!).

    A presto!

  2. Molto carino questo articolo. Io ci sono stata tantissimi anni fa insieme ai miei genitori che portarono me e mia sorella a vedere un’opera all’Arena. Ma di quella serata mi ricordo solo me appollaiata sulle gambe di mia mamma addormentata 🙂 Quindi deve necessariamente tornarci. Grazie.

  3. Verona l’ho visitata da bambina con i miei e leggere il tuo reportage mi ha riportato un po’ indietro e complimenti proprio per il tuo articolo dettagliatissimo!

  4. Sono stata a Verona qualche anno fa, ovviamente sono stata alla casa di Giulietta ma l’orario non era dei più adatti e così ho visto ben poco purtroppo. Indimenticabile l’Arena!

  5. Da un po’ di tempo ho una gran voglia di tornare a Verona, magari in autunno potrei riuscirci. Mi segno gli indirizzi che hai consigliato e ne farò buon uso!

  6. Io adoro Verona. E per fortuna anche mio marito. E quando possiamo un week end romantico ce lo concediamo. A volte anche solo una cenetta romantica…

  7. Verona è una città molto bella. Ricordo che la prima volta che ci andai fu in gita in prima superiore e come souvenir presi la cassetta mangianastri di verdi. Non ci azzecca nulla con la città ma il la cassetta ce l’ho ancora

  8. Ho la fortuna di avere un’amica che abita nelle vicinanze di Verona e la visito spesso come città. Sono andata alla scoperta di diversi angoli, punto d’obbligo la casa di Giulietta, ma anche i parchi, il castello, il borgo medievale di Borghetto. Meravigliosa città.

  9. Adoro Verona e ci torno sempre spesso. Non conoscevo però l’Elk Bakery . Mi sa che la prossima volta faccio una capatina ad assaggiare quelle bontà, alla faccia della prova costume 🙂

  10. Verona è stupenda e dalle vostre foto non fate che confermare come questa città sia una città non solo bella ma molto romantica. Grazie per la dritta, non sapevo che la prima domenica del mese gli ingressi al museo costassero solo 1 euro. complimenti per il blog, mi piace molto

  11. Ma quella fetta di torta è mostruosa! Hahahah mioddio è enorme! Avevi ragione l’hotel è carinissimo, mi piace la scelta di arredarlo con insegne e oggettistica vintage. La casa di Giulietta (ma anche il cortile) è una bolgia dantesca, davvero non sai la fila che ho dovuto fare per uscire sul balcone O_O c’era una tipa straniera così leziosa che avrei voluto buttarla di sotto…tanto che alla fine ho rinunciato a farmi la foto Giulietta-style 🙁 Comunque Verona mi è piaciuta tantissimo, è stato anche per noi un we speciale 😉

    1. Anche a noi è piaciuta tantissimo!
      Per fortuna essendo mattinieri siamo arrivati alla casa di Giulietta alle 8.30 e non c’era praticamente nessuno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.