ITALIA

Una giornata di primavera a Arenzano

E’ Domenica mattina, come sempre ci svegliamo presto, guardiamo fuori dalla velux sopra il letto e finalmente il sole, decidiamo di prepararci e andare ad Arenzano per trascorrere una giornata all’aria aperta.

Dal grigio Piemonte ad Arenzano ci sono poco più di 45 minuti di macchina, arrivando presto si evitano code in autostrada e lo stress per cercare parcheggio.

L’idea è quella di passeggiare nel parco, mangiare un buon fritto misto e fare una passeggiata lungo mare. Vista la vicinanza è una meta che scegliamo spesso, soprattutto in primavera.

Il Parco di Arenzano è molto bello e ben curato.

All’interno si trova Villa Negrotto Cambiaso, sede del Comune.

Passeggiando per i prati, all’ombra di splendidi alberi, si trovano molti piccoli animali che vivono in libertà: lepri, anatre, tartarughe e pavoni.

C’è una serra, piccoli laghetti, un’area giochi per i bambini, insomma uno splendido spazio verde dove passeggiare, o coricarsi all’ombra e godersi un buon libro.

Tra l’altro proprio in questi giorni (fino al 25 Aprile) c’è la XIX edizione di FlorArte con mercatini, mostre e musica.

Noi abbiamo fatto acquisti al Mercatino crea cuci ricicla, dove c’erano diversi stand di artigianato locale e prodotti tipici e dove finalmente ho potuto fare acquisti da L’ape a pois. Una boutique itinerante che si sposta per la Liguria, tra Genova e Portofino, a bordo di ape Piaggio.

Da lei si possono acquistare prodotti artigianali, abbigliamento e accessori, provenienti da tutto il mondo. Seguo questa ragazza e il suo progetto da diversi anni e sono felice di averla finalmente incontrata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo una splendida passeggiata mattutina per il parco, ci siamo diretti verso il mare per un pranzetto a base di pesce. Abbiamo scelto L’OA ristorante e fish bar. Antipasto misto di pesce, paella e ovviamente un ottimo fritto misto che non abbiamo fatto in tempo a fotografare 🙂 .

Una volta finito il pranzo abbiamo fatto una passeggiata lungomare, preso un po’ di sole e scattato ancora qualche foto. C’era già tantissima gente in spiaggia e qualche impavido faceva anche il bagno!

Prima di tornare a casa ovviamente abbiamo deciso di prenderci un gelato. La nostra gelateria preferita ad Arenzano è la Cremeria del Sasso, dove oltre a dei buonissimi gelati fanno anche eccellenti granite.

Davanti c’è il molo dove ci si può sedere tranquilli a gustarsi il gelato.

Insomma come sempre ci distinguiamo per essere super golosi, ma a cena abbiamo bevuto una tisana!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se ti è piaciuto...condividilo!

6 pensieri su “Una giornata di primavera a Arenzano

  1. Arenzano…anche io ogni tanto partivo da Aosta per trascorrere una piacevole giornata al mare,per dare alla vista orizzonti diversi ( non sempre montagne e montagne). Effettivamente è un paese gradevole e anzi,….. devo riprendere questa abitudine.
    Complimenti per il post, breve ma “colorato”.
    Gianluca

    1. Grazie Gianluca, noi siamo molto vicini. In 45 minuti siamo li! Bellissima Aosta ogni tanto ci facciamo un salto dopo le terme di Pre Saint Didier

      1. Ciao Claudia , complimenti mi piace il vostro blog (si dice così – come sai io non sono tanto tecnologica). Io non ho Facebook per cui ti mando questa mail sperando ti arrivi.
        Un abbraccio.
        Luigina

        1. Ciao Luigina
          Siamo contenti che il blog ti piaccia! Per essere poco tecnologica sei stata bravissima! Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.