Back to home
in DIARIO DI VIAGGIO

Sesta settimana di viaggio : Take your time

  • 13 Febbraio 2020
  • By Claudia & Mattia
  • 3 Commenti
Sesta settimana di viaggio : Take your time

Take your time

Oggi vi scrivo dal portico della nostra villa a Canggu, immersa nella natura, lontano dal rumore delle vie più centrali.

Come spesso accade qui a Bali l’unica colonna sonora sono i grilli, i gechi e le rane.

Siamo a Bali da 14 giorni e ci sentiamo veramente a casa, non nascondo che ogni tanto ci passa per la testa l’idea di restare qui.

Il ricordo delle nostre giornate nei templi thailandesi è ormai lontano.

Take your time

C’è una frase che mi sento dire spesso qui a Bali: “Take your time”, una frase che in occidente non mi ero mai sentita dire. Prenditi il tuo tempo, il tempo : quella cosa che ci sfugge dalle dita, che scorre veloce, che sprechiamo senza neanche accorgercene.

Invece qui tutti ti invitano a prenderti il tuo tempo, a rallentare, a fermarti se è necessario. La frenesia alla quale siamo abituati è solo un lontano ricordo.

Noi stiamo cercando di fare un po’ nostro questo modo di vivere, ma non è facile. Vogliamo prenderci il lusso di concederci del tempo, per fermarci, guardare un tramonto o una farfalla posata su un fiore. Perché la bellezza a volte si coglie fermandosi e lasciandosi scorrere il mondo intorno.

Ubud

Abbiamo trascorso i primi giorni a Ubud, tra risaie verdissime e templi, abbiamo mangiato Mie Goreng nei Warung e abbiamo preso aperitivi nei locali più cool.

Siamo andati a vedere i templi più famosi come il Pura Penataran Agung Lempuyang e abbiamo scoperto anche quelli meno conosciuti per caso, sulla nostra strada.

Non riesco a spiegarvi l’atmosfera e la pace che si respira qui a Bali, sarà che è uno di quei posti dove mi sento esattamente dove devo essere. Un’isola che mi fa stare bene, dove riesco a volte ad azzerare ansie e pensieri.

Ubud sa essere caotica e rumorosa nelle vie centrali e nelle ore di punta, ma basta svoltare in una strada secondaria per trovare la pace e il silenzio.

Canngu

Abbiamo deciso, una volta lasciata Ubud, di andare sulla costa, si sente tantissimo parlare di Canngu ultimamente e avevamo voglia di scoprire questa zona modaiola di Bali.

Il mare qui non è quello che si sogna per fare il bagno, ma è il sogno di tutti i surfisti, le onde sono alte e dirompenti. Basta mettere i piedi in acqua per percepirne la forza.

Un po’ come la vita, tu puoi insistere ad andare in una direzione, ma se lei non vuole non ti lascerà arrivare a destinazione, a volte è meglio assecondarla. E così abbiamo fatto, la stiamo assecondando.

Come proseguirà il viaggio?

Non stiamo cercando di fare i misteriosi, non sappiamo ancora come proseguirà il viaggio. Per questi 4 mesi avevamo impegnato molto tempo per programmare tappe, spostamenti, collaborazioni. Ora che tutto è cambiato ci ritroviamo a non avere programmi e a dover scegliere se vivere o chiuderci in una stanza a programmare il futuro.

Ammetto che non sappiamo cosa fare, stiamo monitorando l’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus, per cercare di non metterci a rischio. Per scegliere zone sicure. Purtroppo nessuno sa come evolverà e cosa è meglio fare.

Al momento abbiamo ipotizzato tre possibilità, rimanere in Indonesia, andare in Australia e poi tornare a Bali ad Aprile, andare in Cambogia e riprendere il nostro itinerario originale.

Se siete curiosi di sapere cosa faremo continuate a seguirci su Instagram o iscrivetevi alla nostra newsletter.

 

 

By Claudia & Mattia, 13 Febbraio 2020 Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.
  • 3

Claudia & Mattia

Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.

3 Commenti
  • Rossella
    17 Febbraio 2020

    Hai proprio ragione, non si può ingannare la vita: lei ti porta dove devi andare. Magari riesci a svicolare dal percorso che ha scelto per te, ma poi torni sulla Strada da lei scelta. Anche io in questo periodo sto cercando di chiarire quale strada devo percorrere; la vita ognitanto ti stravolge.

  • Julia
    15 Febbraio 2020

    Take your time è un ottimo mood. Guardate il lato positivo., potete includere tappe non programmate e modificare il viaggio per scoprire luoghi a cui non avevate pensato in origine.. aspetto le novità!

  • ANTONELLA MAIOCCHI
    14 Febbraio 2020

    Bellissimo il vostro lunghissimo viaggio, spero tanto che l’epidemia non vi condizioni più di tanto nel frattempo “take your time” e godetevi Bali dove state così bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chi siamo
Siamo Claudia e Mattia e dal 2010 condividiamo la nostra vita e il nostro amore per i viaggi. Amiamo girare il mondo, immortalando tutto ciò che vediamo con la fotografia e narrandolo tramite il nostro lavoro di storytelling e di scrittura. Ci piace raccontare storie di persone che ce l'hanno fatta, brand con una mission, strutture dove la passione di chi le ha create è tangibile in ogni angolo. Ci piace trovare la differenza Speriamo che tu voglia continuare a viaggiare con noi. Collaboriamo con brand, hotel e enti del turismo.

             Scopri i nostri servizi

RUBRICHE
Iscriviti alla nostra Newsletter