Back to home
in ITALIA

La magia di San Galgano

  • 12 Agosto 2019
  • By Claudia & Mattia
  • 17 Commenti
La magia di San Galgano

La prima volta che abbiamo visto una chiesa senza tetto ci trovavamo a Lisbona, un’esperienza magica che abbiamo voluto ripetere all’Abbazia di San Galgano.

Programmando il nostro itinerario in Val d’Orcia, mentre studiavamo le tappe che ci avrebbero portato dalle Terme di Sassetta a Montepulciano, abbiamo visto che una piccola deviazione ci avrebbe portato a San Galgano. Non potevamo lasciarci scappare questa occasione!

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Storia

La grande Abbazia fu costruita tra il 1220 ed 1268. Fonde lo stile Romanico con lo stile Gotico francese realizzata con una pianta a croce latina. Lunga 72 metri e larga 21. L’Abbazia apre alle 9 e l’ingresso costa 5 euro a persona.

Realizzata dai Monaci Cistercensi vive anni di splendore durante il XIII ed il XIV secolo, ma a partire dal XV, lentamente inizia a decadere. Il culmine della sua decadenza fu nel 1781 con il crollo delle volte di copertura della chiesa abbaziale, nel 1786 con la rovina del campanile, nel 1789 con la sentenza ecclesiastica di profanazione.

All’inizio del ‘900 è iniziata un’opera di mantenimento che l’ha portata fino ai giorni nostri.

Abbazia di San Galgano

Una volta lasciata la macchina nel parcheggio, si percorre una strada delimitata da cipressi e tra i campi e le balle di paglia si inizia a scorgere l’Abbazia che si staglia nel cielo blu.

Già da lontano si resta affascinati dalla bellezza di questa imponente struttura, ma il vero spettacolo lo si vede una volta varcato l’ingresso.

Questa enorme e imponente chiesa, maestosa vista dall’esterno, regala uno spettacolo incredibile all’interno, l’unico tetto il cielo blu e le nuvole che corrono veloci.

Prendetevi del tempo per percorrere la navata con il naso all’insù e ammirarla da tutte le prospettive.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Spada della Roccia all’Eremo di Montesiepi

Uscendo dall’Abbazia di San Galgano, un sentiero che sale sulla collina vi porterà all’Eremo di Montesiepi dove è custodita la Spada nella Roccia.

L’Eremo, insieme all’Abbazia, è uno dei più rilevanti esempi dell’architettura gotico-cistercense in Italia.

L’Eremo sorge sulla sommità di una collina immerso nelle querce. Completato nel 1185, fu concepito come un mausoleo perché custodisse la tomba del Santo e la roccia con la spada.

Nella cappella infatti c’è la spada di San Galgano, testimone della conversione del giovane.

Queste chiese prive di tetto sono magiche, camminare per le navate dà una strana sensazione, ci si sente ancora più in bilico tra presente e passato. Un’esperienza da fare se si passa in zona.

Per vedere tutte le foto scattate a San Galgano in alta risoluzione clicca QUI.


Vuoi continuare a seguirci durante i nostri viaggi? Ci trovi su Instagram, Facebook, Pinterest, YouTube e Twitter ti aspettiamo!

By Claudia & Mattia, 12 Agosto 2019 Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.
  • 17

Claudia & Mattia

Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.

17 Commenti
  • Sara Alessandrini
    24 Ottobre 2019

    Molto bello! Sono stata in Val d’Orcia la scorsa estate e mi è piaciuta moltissimo avevo sentito parale dell’Abbazia di San Galgano ma non ho avuto modo di visitarla. Ci andrò presto! Grazie per la dritta!

  • Annalisa trevaligie-travelblog
    19 Settembre 2019

    Proprio in questi giorni stavo cercando informazioni su questa abbazia, perché volevo portare mia figlia a vivere le emozioni del cartone animato “la spada nella roccia” Vola do con la fantasia come solo lei sa fare, sicuramente vedrebbe anche Merlino e Anacleto in qualche foro tra i mattoni! Bell’articolo.

  • Alessandra
    5 Settembre 2019

    Bellissimo questo luogo, veramente suggestivo. Non ci sono mai stata, ma ho visto spesso foto che lo ritraggono. Sono stata recentemente a Fano dove c’è una chiesa senza copertura molto simile, ma in centro città. Grazie per la tua bella descrizione!

  • Arianna
    5 Settembre 2019

    Che magia questa chiesa, e quanta storia racchiudono le sue mura. E poi deve essere un luogo decisamente instagrammabile😁

  • Sabrina
    24 Agosto 2019

    Condivido la tua stessa attrazione verso le chiese antiche senza tetto, sono meravigliosamente belle! Questa mi manca, però ricordo di averne visitata una di altrettanto magica a Coventry, in Inghilterra…la vecchia Cattedrale di San Michele…fu bombardata durante la seconda guerta mondiale e tutt’oggi è a cielo aperto. Affascinante!
    Grazie per questo viaggio virtuale in Toscana!! ?

  • Moira
    23 Agosto 2019

    Siamo appena tornate dalla Val d’Orcia per un itinerario fotografico. Purtroppo non c’è stato tempo per S. Galgano, ma abitando in Toscana ne avremo sicuramente l’occasione! Grazie del post!

  • Giovy Malfiori
    20 Agosto 2019

    Questo è uno di quei posti in cui vorrei tornare ora, da adulta. Ci sono stata nella mia infanzia, con i miei genitori. Credo di voler capire ora che cosa voglia dire per me.

  • Cristina
    19 Agosto 2019

    Che meraviglia, un luogo surreale! Il mio folletto la adorerebbe! Devo portarlo!

  • Ale&Kiki
    18 Agosto 2019

    Affascinante e misteriosa: appena l’abbiamo vista ci ha ricordato l’Incompiuta di Venosa, in Basilicata. Come San Galgano, la magia inizia una volta che ci si trova al suo interno…e se si è da soli, la suggestione è ancora più forte! 😉
    Grazie amici, ci segniamo questo luogo per la nostra prossima fuga in Toscana! 😉

  • bea
    12 Agosto 2019

    L’ho visitata l’anno scorso prima di un on the road in Val D’Orcia è ne sono rimasta affascinata.

  • Giulia
    12 Agosto 2019

    Un incanto questa Abbazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chi siamo
Siamo Claudia e Mattia e dal 2010 condividiamo la nostra vita e il nostro amore per i viaggi. Sul nostro blog puoi trovare luoghi bellissimi da scoprire, hotel romantici, ristoranti imperdibili e tour organizzati che consigliamo in diversi posti del mondo. Tutto è descritto con amore e passione ed accompagnato dalle nostre foto. Collaboriamo con aziende, hotel, tour operator e piccole attività locali.

             Scopri i nostri servizi

RUBRICHE
Iscriviti alla nostra Newsletter

Instagram

@2_cuori_in_viaggio