Back to home
in Gioie per il palato

Ricette dal mondo : Gyoza

  • 8 Aprile 2020
  • By Claudia & Mattia
  • 13 Commenti
Ricette dal mondo : Gyoza

Quando viaggiamo ci piace scoprire i piatti tipici dei luoghi che visitiamo e, se possibile, replicarli una volta tornati a casa. I gyoza, conosciuti anche come dumpling, sono un piatto che ci è sempre piaciuto e che mangiamo in diverse versioni in ogni posto dell’Asia che visitiamo e non solo.

Abbiamo deciso di cimentarci in questa ricetta, per noi è stato davvero difficile perché non avevamo mai fatto la pasta in casa.

Perdonateci se non sono bellissimi, però possiamo assicurarvi che sono buoni.

Ingredienti:

Impasto

200 g di farina “00”

100 g di acqua calda

1/2 cucchiaino di sale

Ripieno

150 g di carne macinata (meglio se mista manzo e maiale)

30 g di cipollotto o porro

100 g di verza

50 g di carota grattugiata

1/2 cucchiaino di sale

1 spicchio d’aglio tritato

20 g di salsa di soia

1 tuorlo d’uovo

Preparazione

Mischiare in una ciotola la farina, l’acqua e il sale, trasferirsi poi sul tavolo e impastare fino a ottenere una pallina omogenea.

Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti.

Una volta tolta dal frigo stendere l’impasto con il mattarello, bagnando con qualche goccia d’acqua se necessario, fino a ottenere una pasta abbastanza sottile.

Con un bicchiere tagliare dei cerchi e riporli su un vassoio coperto con una pellicola per evitare che si secchino.

Per il ripieno inserite tutti gli ingredienti in un mixer e tritate mischiando tutto insieme.

Con le mani umide prendete i cerchi di pasta e posizionate un cucchiaino di ripieno al centro, piegate a metà e pizzicate i bordi per chiudere le mezze lune.

Cottura

In una padella ampia, se non basta usatene due, scaldate un cucchiaio di olio di semi e riponeteci i gyoza, uno di fianco all’altro.

Sfumate con 2 cm di acqua calda e mettete il coperchio.

Fate cuocere per circa 10 minuti a fiamma media e poi togliete il coperchio ultimando la cottura. L’acqua deve evaporare completamente e i gyoza si devono scurire leggermente formando la classica crosticina.

Serviteli ben caldi con una ciotolina di salsa di soia.

Grazie a Le avventure di Enne per la ricetta.

By Claudia & Mattia, 8 Aprile 2020 Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.
  • 13

Claudia & Mattia

Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.

13 Commenti
  • Claudia
    22 Maggio 2020

    Durante questa quarantena mi sono cimentata a provare a fare i ravioli alla griglia cinesi e la loro preparazione è molto simile, potrei provare a fare anche i gyoza!
    Non so se vale anche per i gyoza ma per i ravioli alla griglia cinesi la parte più difficile è stata chiuderli 😅

  • Lucy the Wombat
    8 Maggio 2020

    Guarda che invece secondo me i vostri sono anche molto belli, nella foto hanno l’aria di una cottura perfetta!!
    Li adoro i gyoza, ma sono pigra pigrissima, quindi li compro surgelati al supermercato sotto casa, spessissimo! Anche vegetariani sono buonissimi. Yumm yumm 🙂

  • Valentina
    4 Maggio 2020

    Ho assaggiato i Gyoza in un mercato etnico a Londra e mi sono piaciuti un sacco! Grazie per la ricetta, proverò a replicarla

  • Sara Chandana
    21 Aprile 2020

    Sembrano buoni, sapete se esiste una versione vegetariana?
    Mi piacerebbe provarli così.

  • Veronica
    21 Aprile 2020

    Devo riproporli, ho una gran voglia di gyoza da giorni e il posto dove solitamente li prendo, non fa delivery fino a casa mia. Adesso potrò finalmente mangiarli!

  • Annalisa trevaligie-travelblog
    13 Aprile 2020

    Il cuoco in casa è mio marito, e provvedo subito a passargli la ricetta perché sembra davvero appetitosa. Il poi adoro il sapore della verza, quindi per me è il top un piatto del genere!

  • Martina Bressan
    10 Aprile 2020

    Io di solito faccio i ravioli 🥟 cinesi (jiaozi).La ricetta è molto simile a quella che date voi. I Gyoza sono giapponesi giusto? Comunque domenica proverò a farli secondo la vostra ricetta e poi vi farò sapere come va!

  • Cristina
    10 Aprile 2020

    Noi li adoriamo ma sai che non li ho mai fatti? Grazie per la ricetta, ci provo!

  • Silvia
    9 Aprile 2020

    Non li ho mai assaggiati, ma sembrano ottimi…sono tipo ravioli o sbaglio?

  • Jules
    8 Aprile 2020

    Che buoni, quanto mi mancano! 🙂 Quando avrò una cucina mia sicuramente proverò a farli! *__*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chi siamo
Siamo Claudia e Mattia e dal 2010 condividiamo la nostra vita e il nostro amore per i viaggi. Amiamo girare il mondo, immortalando tutto ciò che vediamo con la fotografia e narrandolo tramite il nostro lavoro di storytelling e di scrittura. Ci piace raccontare storie di persone che ce l'hanno fatta, brand con una mission, strutture dove la passione di chi le ha create è tangibile in ogni angolo. Ci piace trovare la differenza Speriamo che tu voglia continuare a viaggiare con noi. Collaboriamo con brand, hotel e enti del turismo.

             Scopri i nostri servizi

RUBRICHE
Iscriviti alla nostra Newsletter
Instagram

@2_cuori_in_viaggio