L' Angolo del Fotografo

Regali di Natale : idee per un fotografo viaggiatore

Regali di Natale per fotografi Viaggiatori

Domenica scorsa ero a pranzo con Ale di Un trolley per due e mentre parlavamo, ovviamente di fotografia, mi ha detto che si aspettava un mio post con alcuni consigli sui regali di Natale.

Ammetto, non ci avevo pensato, ma non potevo non accontentarlo!

Visto che il Natale si avvicina inesorabilmente, vorrei proporvi qualche idea per fare regali di Natale perfetti a chi, come me, è un fotografo-viaggiatore!

Ho pensato di inserire regali per tutte le tasche, dalla piccola idea regalo per un amico, al regalo più importante per il fidanzato, a voi la scelta.

Ecco la mia Top Ten :

  • Tappo/Tracolla Vintage

Se dovete fare un regalo ad un fotografo Hipster potete scegliere un tappo per obiettivo simpaticamente retrò come gli Smile Lens Cap che trovate su Amazon 12€ circa. Attenzione a verificare prima la misura giusta, non tutti gli obiettivi montano il tappo dello stesso diametro! In alternativa una bella tracolla in cuoio o in corda intrecciata della Italy Camera Strap donerà alla mirrorless quel tocco vintage in più! Le potete trovare sia su Etsy che su Amazon a 20€.

  • Kit pulizia

Una pompetta, un pennellino ed un panno in microfibra devono fare parte del kit base di ogni fotografo. Mantenere pulita la propria attrezzatura aiuta a migliorarne l’efficienza e ne allunga la vita. Io consiglio il kit della LENSPEN che si trova a circa 30€ su Amazon, in alternativa si possono trovare i kit della Hama in negozi di elettronica come Mediaworld.

  • Cover Easycover

Che stiate esplorando una città o la foresta amazzonica lo spirito avventuriero non deve essere placato! Per essere certi che la macchina fotografica abbia una protezione in più in ogni occasione regalate una bella cover in silicone della EasyCover. Sono disponibili per tantissimi marchi e modelli in diversi colori, dal classico nero all’audace camouflage fino agli eccentrici giallo Nikon e rosso Canon. Le trovate a circa 30€ nei grandi negozi di elettronica fisici e online.

  • Powerbank

La tecnologia è bella ed utile ma ha un grosso difetto: è energivora! Se in viaggio si usa il telefono come navigatore o come geotracker la batteria è destinata a durare davvero poco. Anche le batterie delle macchine fotografiche non sono infinite e se la destinazione è un luogo freddo si esauriranno ancora prima. Un’ottima idea regalo quindi potrebbe essere una Powerbank! Le marche che ho potuto testare con soddisfazione sono la RavPower e la Anker. Maggiori sono i mhA dichiarati e maggiori saranno il numero di volte/dispositivi caricabili ma anche il peso e le dimensioni aumentano proporzionalmente. Attenzione che le recenti normative messe in atto dalle compagnie aeree Vietano di superare i 100Wh ovvero circa 27.000 mAh. Una RavPower da 20.000 mhA con carica rapida si trova su Amazon a circa 30€

  • Caricabatterie multiplo da muro

In viaggio gli adattatori e le prese elettriche in hotel non sono mai abbastanza.

Ci portiamo dietro sempre più dispositivi elettronici ed alla sera, tornati in stanza d’albergo, si parte in missione per scovare tutte le prese disponibili. Noi dobbiamo caricare tutte le sere: 2 smartphone, 1 smartwatch, 1 powerbank, 1 batteria della reflex, 1 compatta. Per avere meno ingombro, meno peso e soprattutto per utilizzare una unica presa per tutto usiamo un caricabatterie da muro con 6 prese usb, delle quali 2 con carica rapida adattiva, al quale colleghiamo i cavetti originali dei vari dispositivi. E’ della Aukey e l’abbiamo acquistato a circa 30€ su Amazon. Secondo noi sarebbe un ottimo regalo natalizio per un tech-addicted!

  • Libro di fotografia

Quando devo fare un regalo ad un amico fotografo, la prima cosa che mi viene in mente è: un bel libro fotografico! Ovviamente l’acquisto deve essere fatto in maniera ponderata, un libro non è uguale ad un altro! Potete affidarvi ai libri di Michael Freeman, punto di riferimento nella letteratura di tecnica fotografica, optando ad esempio per il classico “L’Occhio del Fotografo” se il destinatario è qualcuno che ha approcciato il mondo della fotografia da poco, oppure un libro di approfondimento sull’utilizzo di un software specifico come Lightroom o Photoshop. In alternativa un bel libro focalizzato su uno specifico argomento sul quale si sta avvicinando ad esempio Ritratto, Street o Macro, per ultimo un bel volume che racchiude i migliori scatti dei più famosi fotografi internazionali è sempre una scelta azzeccata. I prezzi sono molto variabili, si parte dai 20€ per arrivare anche ad 80€.

  • Borsa Tracolla / Borsa Pronto

A chi non serve una comoda e spaziosa tracolla dove riporre la macchina fotografica, un mini cavalletto e magari anche una maglia? A te no? strano…beh allora di sicuro ti serve una borsa “pronto” dove proteggere la tua reflex da urti, pioggia e sbalzi di temperatura!

Io le ho entrambe e le alterno in base alle esigenze, sono più economiche e versatili di uno zaino e quando le ho ricevute in regalo ne sono rimasto davvero contento. Vi consiglio la tracolla Passport Sling della Lowepro, 50€ su Amazon, e la custodia a fondina Luminosity della Case Logic, 40€ circa sempre su Amazon.

  • Corso di fotografia in aula o workshop

Ragazzi questo si che è un regalo con i fiocchi! La formazione ed il confronto sono fondamentali nella fotografia come nella vita. Se nella vostra città c’è un bravo professionista che organizza corsi di fotografia di vari livelli, corsi sull’utilizzo di software di post produzione o workshop contattatelo ed acquistate un buono da regalare. Il destinatario resterà esterefatto! Mi permetto di darvi un consiglio: se non siete esperti del settore, fate un po’ di ricerca, non affidatevi al primo professionista che incontrate sulla vostra strada. Purtroppo ad oggi sono sempre di più quelli che si improvvisano “Master” ed i costi possono partire dai 150€ e superare anche i 1000€ in base alla durata ed alla personalizzazione del corso ed alla fama del professionista. Personalmente non prediligo i videocorsi online che, sebbene ce ne siano di qualità altissima, non permettono l’interazione diretta e rimangono un po’ “freddi”.

  • Cavalletto

Avete un amico appassionato di fotografia che non possiede un cavalletto? Rimediate subito a questo enorme sacrilegio! Scherzi a parte, non tutti sentono la necessità di possedere un cavalletto ma prima o poi capiterà il momento in cui lo si rimpiangerà. Possedere un treppiede leggero, compatto, versatile, di qualità e mediamente economico è un ottimo punto di partenza per sentirsi spronato a portarselo dietro e provare ad utilizzarlo. Noi in particolare lo troviamo fondamentale, senza il cavalletto non riusciremmo a scattare le nostre foto di coppia ne ad ottenere dei paesaggi con effetto wow.

Manfrotto è tra le leader indiscusse nel settore, è italiana, ha un’ ottima qualità e propone anche articoli dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Secondo me “Element Traveller piccolo” è il treppiede da viaggio per eccellenza, piccolo, leggero, versatile ed economico. Sul sito del produttore viene venduto a 120€ circa ma spesso online si trovano ottime offerte.

  • Nikon 35mm f1.8 AF-S DX

Dovete fare un regalo ad un nikonista alle prime armi ed avete un budget sui 200€?

Non cercate altro se non il “35mm f1.8 af-s dx”. E’ un’ottica strepitosa, fissa e luminosa. Quando l’ho ricevuta in regalo nel 2012 da mia moglie mi sono sentito felice come un bambino. Mi ha aperto un mondo, ho iniziato ad approcciare la fotografia in modo diverso, più naturale.

Ad oggi, se esco con la reflex, il “trentacinquino” non resta a casa, praticamente tutte le nostre foto di coppia sono fatte con quello, la sera rimane inderogabilmente saldato alla macchina. E’ nitido, restituisce uno sfocato bellissimo e ti fa camminare avanti ed indietro per ottenere la composizione perfetta. Da molti è considerato la migliore palestra fotografica. Prima ho detto “fotografo alle prime armi” non per denigrare l’ottica o il fotografo ma semplicemente perché dopo 6 mesi o un anno questa lente entra a far parte del corredo in modo praticamente automatico. Attenzione: è destinata a reflex entryl evel come la serie d3*** (d3100/d3200/ecc…), alle medium range come la serie d5*** (d5100/d5200/ecc…) e le prosumer come la d500 e la serie d7*** (d7100/7200/ecc…).

Fatemi sapere se scegliete qualcosa da acquistare da questa lista, spero che le mie idee vi siano utili per fare qualche regalo!

Se ti è piaciuto...condividilo!

18 pensieri su “Regali di Natale : idee per un fotografo viaggiatore

  1. Tra tutti l’ultimo mio acquisto è stato proprio un caricatore multiplo. La comodità di una sola spina con sei porte usb, poi per tanti dispositivi il cavo è lo stesso e non tutti si caricano insieme perciò muoversi così in viaggio è anche un gran risparmio di spazio

  2. Idee interessanti e creative! Quest’anno io mi sono “autoregalata” un cavalletto Manfrotto per Natale, perché il mio vecchio cavalletto davvero non era all’altezza… me lo portavo dietro e poi non lo usavo quasi mai perché scomodo e instabile. Non vedo l’ora di testare il mio nuovo acquisto!

  3. Voglio un cavalletto!!! Ogni volta, infatti, scattare una foto “in bolla” mentre me ne sto accucciata a terra è una lotta infinita.
    Una delle mie più care amiche è un’appassionata di fotografie..terrò la vostra lista a mente per il suo compleanno! (A Natale ho già pensato) 😀

  4. non sai quanto mi piacerebbe ricevere un corso di fotografia per Natale! e magari per il mio compleanno, che cade molto vicino a Natale, un bel libro di fotografia sarebbe il massimo!

  5. Voglio un cavalletto! Pensa che tempo fa una persona che stava per venirmi a trovare, sapendo che avevo una bella macchina fotografica, mi aveva proposto di portarmi un cavalletto e io ho rifiutato per fargli conservare più spazio in valigia… quell’abnegazione che nasce quando non ce n’è nessun motivo. 😀 Grazie per i consigli, sono tutti utili!

  6. Io vorrei ricevere per regalo un corso di fotografia, così spero di imparare alcune cose basilari che proprio mi mancano. Confronto le foto che faccio con quelle del mio fidanzato, negli stessi posti, e le sue sono sempre migliori 🙁

  7. Mi hai dato delle ottime idee! Ora devo valutare se scrivere la letterina a Babbo Natale (il marito) o se fargli un regalo utile per la famiglia come ad esempio un bell’obiettivo!

  8. Grande Mattia, grazie per la dedica e per questo articolo che aspettavo!! 😍
    Quest’anno a Natale voglio farmi (leggasi “Kiki, ascolta bene queste parole…”ahahaha) un regalo fotografico e sono molto indeciso: da un lato tradirei il nostro “fotografo ufficiale” con un nuovo cavalletto Manfrotto più leggero, maneggevole e dalle dimensioni giuste per entrare nel bagaglio a mano. Particolare fondamentale!
    D’altro canto, un corso di fotografia, o workshop, sarebbe decisamente opportuno per migliorare le mie conoscenze, attualmente molto lacunose, come hai avuto modo di accertarti personalmente!!! 🤣
    Sono d’accordo con te sui corsi online, anche per me sono un po’ freddi!
    Non conoscevo le Easycover e andrò a “studiarmele”, perché anche la protezione della macchina fotografica è di fondamentale importanza! Insomma, aspettavo questo tuo post e i tuoi consigli, ma adesso come faccio, comprerei tutto!!! Kiki????!!!! 😂😂😂
    Un abbraccio e grazie di cuore ancora!

    1. Ahahah grande Ale! Io punterei sul “Manfrotto Element Traveller piccolo”, perfetto per le tue esigenze, ricordati solo di non portarlo al check-in nel bagaglio a mano sennò lo prendono cone arma contundente e te lo sequestrano 🤣. Per il workshop la prossima volta che ci vediamo inizio a fartene uno base io aggratise 😅
      Mattia

    1. Ciao Paolo! Per ora non sentiamo la necessità di un microfono esterno quando giriamo i nostri pochissimi video quindi non conoscendo lo strumento non è presente nella lista. Sicuramente, quando ci dedicheremo di più ai video lo proveremo. Grazie per il consiglio! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + venti =