Gioie per il palato

Il lusso della semplicità a cena da Alessandro Borghese

Il lusso della semplicità fregola
Dopo la mia ultima chemioterapia abbiamo deciso che era il caso di festeggiare con una cena da Borghese nel suo nuovo ristorante “Il lusso della semplicità”.

In questo 2017 abbiamo scoperto che ogni scusa è buona per festeggiare!

“Il lusso della semplicità” si trova al primo piano di un palazzo nel movimentato centro di Milano.

Arredato in stile “Art déco”, ha un’enorme cucina a vista, una sala interna  spaziosa, e una grande vetrata che affaccia sul traffico Milanese.

Entrando si percepisce subito un’atmosfera rilassata, il primo spazio che si incontra è un salotto dove sorseggiare ottimi Cocktail ed ascoltare la musica lounge del DJ Set .

Borghese è un gentile padrone di casa, si ferma di tavolo in tavolo a salutare ed a chiedere come sta andando la cena.

Ovviamente non ho perso l’occasione di fare una foto con lui, quel giorno indossavo la maglietta acquistata per una raccolta fondi a scopo benefico alla quale ho partecipato e lui ha detto che siamo delle eroine.

La cena non ha disatteso le nostre aspettative.
I piatti sono bellissimi da vedere e ottimi da mangiare, e le porzioni non scarse come ci si potrebbe aspettare da un ristorante di questo livello.

Abbiamo scelto : Spaghetti alla chitarra cacio e pepe, Fregola sarda con crudo di gamberi rossi di Mazara del Vallo, crema di basilico, limone e capperi fritti, Polpo arrosto con cicoria ripassata, sfoglia croccante di patate e salsa BBQ di mare, Pancia di maiale con misticanza orientale e la sua salsa, Tiramisù e Mousse di cioccolato amaro con sorbetto al mango, sale e crumble al cacao.

Il conto, meno salato del previsto 160 euro con 2 aperitivi, un bicchiere di vino, acqua e caffè.

Se siete pratici di Milano potete arrivare con la macchina e parcheggiare facilmente nelle vicinanze, altrimenti si trova a pochi minuti dalla fermata della metro Buonarroti.
Un’esperienza da fare sia per l’ottima cucina, ma soprattutto per conoscere Borghese dal vivo.

Inoltre se volete provare spendendo meno, a pranzo il prezzi sono più contenuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se ti è piaciuto...condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.