Torna alla home
in Indonesia, Look da Viaggio, MONDO

Come vestirsi a Bali: cosa mettere in valigia

  • 19 Aprile 2021
  • By Claudia & Mattia
  • 0 commenti
Come vestirsi a Bali: cosa mettere in valigia

Una domanda che ci viene spesso fatta conoscendo il nostro amore per l’Isola degli Dei, soprattutto visto che abbiamo vissuto li per due mesi, è come vestirsi a Bali.

Quando si prepara la valigia da una parte vorremmo portare tutto l’armadio e dall’altra abbiamo il limite di peso delle compagnia aerea. E’ necessario quindi trovare un giusto compromesso.

Bali è uno di quei luoghi dove non ci sono particolari restrizioni per l’abbigliamento dovute agli usi o alla religione. Si può tranquillamente girare per l’isola con pantaloncini corti, canotte e abiti con le spalle scoperte senza nessun problema.

Bali: cosa mettere in valigia

Nella tua valigia per Bali non deve mancare un cappello, occhiali da sole, infradito per la spiaggia, un paio di scarpe da trekking o comunque adatte per le camminate su terreni scoscesi, un giubbotto di jeans o una felpa per la sera e un k-way.

Ideale per girare l’isola sono gli abiti freschi, in tessuti naturali, pantaloni leggeri e camicie. Ovviamente se decidi di passare del tempo in zone di mare o se il tuo hotel ha la piscina, ti occorrerà qualche costume e tutto l’occorrente per la vita balneare.

Nei mercatini e nei negozi di Bali troverai abiti e accessori a poco prezzo, quindi non temere di avere pochi cambi in valigia. Se ti mancherà qualche vestito sicuramente potrai acquistarlo durante il viaggio e avrai anche qualche ricordo una volta rientrata a casa.

Una cosa da tener presente se, come noi, deciderai di affittare il motorino, soprattutto per girare le zone vicine a Ubud e Uluwatu, ti consigliamo di portare pantaloni lunghi leggeri, scarpe da ginnastica, un giubbottino e una bandana per riparare i capelli dal casco.

Come vestirsi a Bali: il sarong

C’è un solo luogo a Bali dove bisogna prestare attenzione all’abbigliamento, i templi.

Per entrare nei templi di Bali, anche quelli più turistici, è obbligatorio l’uso del sarong. Possiamo definirlo come un grande pareo da mettere intorno alla vita ed è usato sia dalle donne che dagli uomini.

Puoi portarti un pareo da casa, acquistarne uno su qualche bancarella oppure prenderne uno direttamente all’ingresso del tempio. A volte gratuitamente, altre volte per qualche rupia. Troverai sicuramente qualche balinese disposto ad insegnarti come indossarlo.

Se avrai la fortuna di poter assistere ad una cerimonia, spesso bisogna essere invitati, è necessario oltre al sarong avere una cintura in vita (una fusciacca in realtà) e una maglia con le maniche a 3/4 per le donne e una camicia a mezze maniche bianca per gli uomini.

L’uomo inoltre dovrà indossare un copricapo, una specie di bandana piegata in modo particolare che viene posta alla sommità del capo.

Quando viaggi cerca di essere rispettoso delle usanze dei popoli che ti ospitano, entrare a contatto con culture diverse è davvero molto interessante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lavanderie a Bali

Un’informazione in più che ti aiuterà ad ottimizzare il bagaglio è che Bali è piena di lavanderie a prezzi davvero bassi

I prezzi vanno da 30 centesimi a meno di 1,50€ al chilo. Il servizio è espresso, con consegna entro le 24 ore. Noi abbiamo usato spessissimo le lavanderie durante il nostro viaggio e non abbiamo mai avuto problemi.

Questi sono tutti i nostri consigli su come vestirsi a Bali, pronto a preparare la valigia?

By Claudia & Mattia, 19 Aprile 2021 Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.

Claudia & Mattia

Siamo Claudia e Mattia, due sognatori romantici alla scoperta del mondo. Sul nostro blog parliamo dei nostri viaggi e delle nostre esperienze, degli hotel e dei ristoranti migliori. Non siamo viaggiatori zaino in spalla, ma non possiamo permetterci il lusso. Nei nostri viaggi troverai un buon compromesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

chi siamo
Benvenuti su 2 Cuori in Viaggio! Siamo Claudia e Mattia e dal 2010 condividiamo la nostra vita e la nostra passione per i viaggi. In un mondo di viaggiatori zaino in spalla e viaggiatori luxury noi amiamo definirci viaggiatori “normali”. Ci piace fare esperienze, trovare luoghi particolari e scoprire le culture senza però rinunciare ai comfort. Siamo due storyteller crossmediali, ci occupiamo di fotografia, di video e di scrittura. Usiamo la comunicazione web per informare e coinvolgere i nostri lettori. Collaboriamo con il comparto turistico come blogger, ma anche con aziende e privati per creazione di contenuti, foto e formazione sui social network. Che la felicità sia la tua bussola!

             Scopri i nostri servizi

RUBRICHE
La viaggiatrice guerriera
Iscriviti alla nostra Newsletter